Olimpiadi 2020. Istanbul è pronta a candidarsi

(InsideTheSport) 14 luglio – Istanbul sarebbe pronta a candidarsi per ospitare le Olimpiadi del 2020. Lo ha garantito il nuovo ministro dello Sport turco, Suat Kilic, che ha specificato che la città turca è in grado di rispettare tutti criteri richiesti, soprattutto quelli economici. “Se Dio vuole, ci presenteremo e rispetteremo alla lettera tutti i requisiti”, ha detto il Kilic parlando all’emittente Cnn-Turk e riferendosi ad un’imminente candidatura che farebbe concorrenza a quella ufficiale di Roma. Il ministro ha sostenuto che la Turchia gode di stabilità politica e ha un’economia relativamente stabile e che può accollarsi “l’onere finanziario dell’Olimpiade”.

Istanbul ha già fallito una candidatura in quattro occasioni, a cominicare da quella per i Giochi olimpici del 2000. Il Comitato olimpico nazionale turco si è dato il 29 luglio come temrine ultimo per una decisione che sarà presa dopo un incontro con il premier Recep Tayyip Erdogan. La Turchia, un tempo alle prese con rischi di bancarotta e inflazione altissima, sta sperimentando anni di forte crescita con il Pil 2010 a +8,9% e quello dei primi tre mesi di quest’anno addirittura in crescita dell’11%, un tasso senza pari al mondo e superiore anche a quello della Cina. L’inflazione è stata dell’8% nel 2010 ed è prevista in calo al 7%. Erdogan, nella recente campagna elettorale che lo ha riconfermato al potere per la terza volta consecutiva, ha promesso lavori pubblici faraonici per Istanbuul e Ankara in vista del centenario della Turchia moderna, nel 2023. Analisti e agenzie di rating sono però preoccupati per un forte deficit delle partite correnti che espone il paese agli shock finanziari internazionali.



Tags: , , , ,

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

42 richieste al database in 0,760 secondi.